giovedì 27 marzo 2008

TARALLI CON LE UOVA (dolce pasquale)


E  a Pasqua non potevano mancare le ricette tipiche. Nella nostra zona è usanza preparare la "Scarcella"  è un grande biscotto a cui viene data la forma di bambina, o di cesto, di pesce, o altro a seconda anche della persona a cui va destinato, con al centro un uovo sodo o anche più di uno.
Sopra a piacere si può ricoprire o di glassa o di confettini colorati. Altra preparazione tipica sono i "Taralli con le uova" di cui passo a darvi la ricetta gentilmente riferitami dalla mia mamma, che questa volta stranamente sa le dosi solo perchè gliele hanno date.

               TARALLI CON LE UOVA

Ingredienti:

1 kg. farina
12 uova
100 gr. olio evo
un pizzico sale
(eventualmente un pò di alcool x dolci)


Preparazione:

Lavorare tutti gli ingredienti a lungo, deve risultare un impasto morbido.
Staccare un pezzo per volta e ricavarne dei taralli.
Lasciar riposare x 4 ore.
A questo punto mettere sul fuoco un recipiente con dell'acqua e portarla a SOBBOLLIRE
(questo è un passaggio importante, mi raccomando che non bolla)
immergere i tarallie quando salgono a galla, raccoglierli con una schiumarola e stenderli su un panno ad asciugare.
Dare un taglio orizzontale in modo che si aprano e prendano quella forma particolare.
Forno bollente (250°) infornarli e toglierli quando avranno raggiunto un colore dorato.

Una volta freddi si potranno consumare o così, o meglio ancora Coperti di una Giulebbe
(si legge : scilepp')  in parole povere : glassa di zucchero a velo.

Appena possibile metterò la foto di quelli scileppati, intanto guardateli al naturale.



1 commento :

naaaaat ha detto...

cara fata
ti invio una ricetta collaudatissima dei muffins al cioccolato.spero di vederla presto sul blog.

naaaaat